venerdì 5 febbraio 2010

Stereotipi di carnevale

Fra una settimana sarà Carnevale, fioccano inviti per feste in maschera e siete ancora indecisi fra il vestito da suora o da orsetto di peluche? Banali...


Abbiamo selezionato per voi qualcosa decisamente più originale:

la bibliotecaria vecchia maniera

occorrente:
- tailleur della zia Wanda, rigorosamente in lana blu, con gonna lunga almeno 15 cm sotto il ginocchio
- camicina bianca in cotone pesante
- calze a compressione graduata (si sa, le bibliotecarie stanno molto in piedi) 60 denari color castoro (va bene anche fumo di londra)
- scarpe in pelle nera opaca, tacco 5, tanto zia Wanda ce le ha di sicuro!
- forcine per capelli, necessarie per l'acconciatura modello principessa Sissi (da vecchia)
- occhialini da vista (si sa, le bibliotecarie leggono molto...)
- atteggiamento acido e saccente q.b.

oppure, quello che a noi piace di più, la superbibliotecaria

occorrente:
- vestitino da Superman (si, va bene anche quello che hai usato 2 carnevali fa...)
- un bel sorriso
- gli immancabili occhiali perchè, nonostante si vesta meglio di zia Wanda, anche la superbibliotecaria legge molto!


1 commenti:

Carlo Spadafora ha detto...

Ma l'equivalente per un maschietto???

 
#cf4a { height: 200px; margin: 3em 0; position: relative; width: 400px; } div#cf4a img { border-left: 1px solid #ccc; border-top: 1px solid #ccc; box-shadow: 5px 5px 5px #aaa; position: absolute; left: 0; } div#cf4a img { animation-duration: 16s; animation-iteration-count: infinite; animation-name: cf4FadeInOut; animation-timing-function: ease-in-out; } div#cf4a img:nth-of-type(1) { animation-delay: 12s; } div#cf4a img:nth-of-type(2) { animation-delay: 8s; } div#cf4a img:nth-of-type(3) { animation-delay: 4s; } div#cf4a img:nth-of-type(4) { } @keyframes cf4FadeInOut { 0% { opacity: 1; } 17% { opacity: 1; } 25% { opacity: 0; } 92% { opacity: 0; } 100% { opacity: 1; } } .slideshow-container { width: 260px; height: 200px; background: #940F04; border: 2px solid #940F04; }