giovedì 17 dicembre 2009

CARTE


Inaugurazione: giovedì 17 dicembre, ore 14
Apertura: dal lunedì al venerdì, ore 9 - 18
Biblioteca di Area delle Arti, Sezione di Storia dell’Arte ‘Luigi Grassi’ - piazza della Repubblica 10


Vi ricordate la faccia sbalordita di Michael J Fox dopo il suo viaggio nel passato lungo trent'anni a bordo della sua DeLorean? Bene, perchè credo di aver assunto la stessa espressione (vedi foto) aprendo le scatole contenenti le miscellanee di Luigi Grassi.
Grazie a questo intenso e produttivo viaggio tra le carte (polverose!!!) ho potuto ricostruire una vita fatta di passioni, relazioni e intenso lavoro.
Volete sapere altro?? avete 2 possibilità: o "sfogliare" la mostra interattiva (
http://www.slideshare.net/medioevus/carte) o ancora meglio potete passare direttamente in biblioteca!!!


un saluto da Marty Mcfly... oops volevo scrivere Simone D'Ambrosi

mercoledì 16 dicembre 2009

Una borsa per il 2010

Salve, lo avete già visto?

Sul sito di Ateneo è stato pubblicato il nuovo bando per le borse di collaborazione studenti a.a. 2009/2010.

150 ore che possono farvi conoscere anche la biblioteca da un'altra prospettiva!


Tenete d'occhio la scadenza: ore 12 del 12 gennaio 2010.

martedì 15 dicembre 2009

E sotto l'albero ...


... quanto ci piace ricevere un bel libro? E quanto ci piace incartarne per parenti e amici?
Magari anche degli argomenti a noi familiari, come arte, architettura, cinema, teatro ...
Se avete qualche suggerimento per un regalo gradito, lasciatelo in un commento a questo post ... ne faremo tutti tesoro!
Grazie e buone feste.

...in attesa del 2010

Ciao a tutti,
un piccolo promemoria per il Natale: è un po' in anticipo ma ormai si respira aria di festa.

Ecco i nostri periodi di chiusura:

- Sezione Architettura "Enrico Mattiello" - sede Madonna dei Monti
- Sezione Spettacolo "Lino Miccichè"
- Sezione Storia dell'arte "Luigi Grassi"
dal 23/12/2009 al 05/01/2010

- Sezione Architettura - sede ex Mattatoio
dal 21/12/2009 al 08/01/2010

Ci vediamo nel 2010!

lunedì 14 dicembre 2009

SegnalARTI



Attività di Ateneo da lunedì 14 a domenica 20 dicembre 2009
[da L'AGENDA DI ROMA TRE]




CONCERTO DELLA ROMA TRE ORCHESTRA
MUSICA IN ATENEO - STAGIONE 2009-2010

Martedì 15 dicembre, ore 20.30
Foyer Aula Magna Facoltà di Lettere e Filosofia - via Ostiense 236
La Roma Tre Orchestra in collaborazione con Ars Trio di Roma organizza per la Stagione musicale 2009-2010 i concerti Musica in Ateneo 2009.
Programma:
Introduce: Giovanni Guanti, docente di storia della musica
Roma Tre Orchestra:
violino solista e concertatore (Vivaldi): Marco Fiorentini
violini solisti (Bach): Francesca Romana Fioravanti, Eunice Cangianiello
eseguono:
J. S. Bach: Concerto per due violini in re minore BWV 1043
A. Bonanno: suite di Natale
A. Vivaldi: Le quattro stagioni, da ‘Il cimento dell'armonia e dell'invenzione’
Per informazioni:
www.r3o.org/

EVOLUZIONE DELLE TECNICHE COSTRUTTIVE TRA MEDIOEVO ED ETÀ MODERNA: IL CASO DI VENEZIA
Giovedì 17 dicembre, ore 14 - Aula Urbano VIII
Venerdì 18 dicembre, ore 9 - Aula 26
Sabato 19 dicembre, ore 9 - Aula Urbano VIII
Aule della Facoltà di Architettura - via della Madonna dei Monti 40
Mario Piana (Università Iuav di Venezia) terrà un seminario aperto al pubblico sul tema Evoluzione delle tecniche costruttive tra Medioevo ed età moderna: il caso di Venezia organizzato nell’ambito delle attività del Master europeo in Storia dell’Architettura 2009-2010 (VIII edizione).
Il seminario affronterà il tema della cultura edilizia lagunare, col duplice intento di illustrarne i caratteri più salienti e di indagare nel dettaglio alcune linee evolutive vissute dall’arte costruttiva locale nel passaggio tra il medioevo e l’età moderna, evidenziando le cesure, gli scarti di percorso, i mutamenti tecnici che hanno accompagnato l’affermazione del nuovo linguaggio architettonico.
Per informazioni:
Fiona Colucci, msarch@uniroma3.it
http://host.uniroma3.it/master/storiarch/

INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA
‘CARTE. ESTRATTI, OPUSCOLI, INVITI E LIBRI ANTICHI DALLE MISCELLANEE DI LUIGI GRASSI’

Inaugurazione: giovedì 17 dicembre, ore 14
Apertura: dal lunedì al venerdì, ore 9 - 18
Biblioteca di Area delle Arti, Sezione di Storia dell’Arte ‘Luigi Grassi’ - piazza della Repubblica 10
Nella mostra CARTE. Estratti, opuscoli, inviti e libri antichi dalle miscellanee di Luigi Grassi verranno esposte una selezione di libri, cataloghi e inviti dalle miscellanee del Fondo Luigi Grassi, acquisito dalla Biblioteca di Area delle Arti nel 1998.
La mostra vuole contribuire a presentare la personalità di Luigi Grassi: bibliofilo raffinato, intellettuale riconosciuto e stimato dalla comunità accademica che generosamente gli donò estratti e libri con affettuose dediche, studioso del disegno antico con un’autentica passione per gli artisti del suo tempo dei quali conservò con cura depliant, inviti e piccoli cataloghi.
Un percorso virtuale riproporrà, ampliandole, le tre sezioni esposte: Le mostre: cataloghi e inviti, Le dediche e I libri antichi.
Curatore della mostra, con la collaborazione del personale della Biblioteca, è il Dott. Simone D’Ambrosi.
Per informazioni:
saa@uniroma3.it http://host.uniroma3.it/biblioteche/baa.php

venerdì 4 dicembre 2009

SegnalArti


Attività di Ateneo da lunedì 7 a domenica 13 dicembre 2009
[da L'AGENDA DI ROMA TRE]



PRESENTAZIONE DEL LIBRO 'ARBORARIO GRAFICO'
Mercoledì 9 dicembre, ore 16
Sala Consiglio del DIPSA-Dipartimento di Progettazione e Studio dell'Architettura -piazza della Repubblica 10
Alla presentazione del volume Arborario grafico (Aracne Editrice, 2009) del Prof.Diego Maestri (Dipartimento di Progettazione e Studio dell'Architettura),interverranno insieme all'autore: Andrea Vidotto (Direttore DIPSA), Antonella Canini (Università di Tor Vergata), Paolo Grossoni (Università di Firenze), Romolo Continenza (Università de L'Aquila).
Per informazioni:dipsa@uniroma3.it


ALCHIMIA DELLE ARTI: I BALLETS RUSSES
Da giovedì 10 a sabato 12 dicembre
Conservatorio di Torino - via Mazzini 11, Torino
Concetta Lo Iacono (Università Roma Tre) parteciperà al convegno di studi Alchimia delle arti: i Ballets Russes, a cura di Elisabetta Piras e organizzato in occasione del centenario 1909-2009, con una relazione dal titolo Bronislava Nijinska. La scuola del movimento nel corso della sessione 'Relazioni: Ballets Russes. Influenze, contesto e tecniche I' (giovedì 10 dicembre, ore 17) e parteciperà alla Tavola Rotonda su 'Ballets Russes e futuro' coordinata da Gianfranco Vinay - Université Paris 8 (sabato 12 dicembre, ore 11.45).
Per informazioni:cloiacono@gmail.com

L'ATTORE E IL SUO DOPPIO. INCONTRO CON PINO INSEGNO
Sabato 12 dicembre, ore 9.30
Aula Magna della Facoltà di Lettere e Filosofia - via Ostiense 234
L'attore e doppiatore Pino Insegno interviene sul tema L'attore e il suo doppio nel corso di un incontro in occasione della giornata conclusiva del Master in Scrittura, Traduzione e Comunicazione nelle professioni del Web, del Cinema e dellaT elevisione. Introduce la Prof.ssa Franca Orletti, direttrice del Master.
Per informazioni: Eleonora Sciubba sciubba@uniroma3.it

giovedì 3 dicembre 2009

Ritorno al futuro

A proposito di macchina del tempo, mi è sempre piaciuto pensare al restauro come una sorta di manipolazione del tempo tesa a riportare indietro gli eventi o comunque a bloccarne il flusso.
Per anni mi sono occupata di restauro di libri antichi, lottando con la carta, materia difficile.
Ma se mi aveste chiesto: da un disco fatto a pezzi si può recuperare qualcosa? Avrei detto di no. Se poi mi aveste chiesto: da una fotografia di un disco fatto a pezzi possiamo recuperare il suono? Nel modo più assoluto, no. Avrei risposto così, fino a martedì, quando sono andata in Discoteca di Stato e ho assistito ad un intervento nell'ambito dell'incontro di studio "Il suono ritrovato".
Se vuoi dare un'occhiata leggi qui.

mercoledì 2 dicembre 2009

La macchina del tempo

2 dicembre 1859


Georges-Pierre Seurat nacque 150 anni fa a Parigi, in rue de Bondy 60.
Attratto fin da ragazzo dai trattati scientifici di Michel Eugène Chevreul, Ogden Rood and David Sutter sulla percezione e gli effetti ottici dei colori, sarà uno dei protagonisti del Neoimpressionismo, sviluppando la tecnica del Pointillisme. Si cimenterà negli studi sulla combinazione dei colori e la mescolanza ottica, che consiste nell’accostare due colori complementari in modo tale da esaltarne la luminosità.
Primo celebre esempio in tal senso è Una domenica pomeriggio all'isola della Grande-Jatte, dipinto tra il 1884 e il 1886, ed esposto all’ottava, e anche ultima, mostra Impressionista del 1886. Morirà, appena trentunenne, il 29 marzo del 1891. La sua ultima opera, rimasta incompiuta, è Il circo.




Alcuni testi scelti per voi, disponibili presso la sezione di Storia dell'Arte:

· L' opera completa di Seurat / presentazione di André Chastel ; apparati critici e filologici di Fiorella Minervino. - Milano : Rizzoli, 1972
AR 07.1 SEURAT 1
· Seurat : catalogo completo dei dipinti / Catherine Grenier. -Firenze : Cantini, c1990
AR 07.1 SEURAT 2
· Seurat et le dessin néo-impressionniste / Marina Ferretti Bocquillon. - Milano : 5 Continents, 2005
AR 07.1 SEURAT 3

lunedì 30 novembre 2009

SegnalArti


Attività da lunedì 30 novembre a domenica 6 dicembre 2009
[da L'AGENDA DI ROMA TRE]





'IL MUSEO DI ROMA': ORIGINE, ATTUALITÀ, PROSPETTIVE
Lunedì 30 novembre, ore 9.30
Aula Magna del Rettorato, Università Roma Tre - via Ostiense 159
La giornata di studio 'Il museo di Roma': origine, attualità, prospettive,organizzata dal Coordinamento Regionale Lazio di ICOM Italia e dalDipartimento di Studi Storico-Artistici, Archeologici e sulla Conservazione dell'Università Roma Tre, sarà l'occasione per una riflessione corale sullo stato degli istituti museali della città, in previsione dell'attuazione della Legge Roma Capitale. Nel corso della giornata si discuterà il tema della gestione declinato secondo le differenti tipologie museali. La prima sessione sarà dedicata all'analisi dettagliata della storia e delle problematiche delle istituzioni museali romane, mentre la seconda sarà destinata alla discussione finale e alla stesura di un documento conclusivo.
Per informazioni:Ester Oddo, ester86it@hotmail.it
Valeria Pica, tel. 349 3844383 lazio@icom-italia.org

PRESENTAZIONE DEL LIBRO 'L'ARCHITETTURA NON E' UN MARTINI. AFORISMI DEL MODERNO'
Lunedì 30 novembre, ore 17.30
Aula Urbano VIII della Facoltà di Architettura - via Madonna dei Monti 40
Francesco Cellini, Paolo Desideri, Renato Nicolini e Vieri Quilici interverrano alla presentazione del libro L'architettura non è un Martini. Aforismi del moderno di Giovanni Longobardi (Mancosu Architectural Book).Coordinerà Mario Panizza.
Per informazioni:tel. 06 57339628 www.architettura.uniroma3.it

LA NECROPOLI ETRUSCA DI SAN GIULIANO E IL MUSEO ARCHEOLOGICO DI BARBARANO ROMANO
Venerdì 4 dicembre, ore 15.30
Sala Consigliare del Comune di Barbarano Romano (VT)Presentazione del libro La necropoli etrusca di San Giuliano e il MuseoArcheologico di Barbarano Romano del Prof. Stephan Steingraeber (Docentedi Etruscologia e Antichità italiche presso il Dipartimento di StudiStorico-Artistici, Archeologici e sulla Conservazione) nell'ambito delloscambio culturale tra i comuni di Barbarano e di Cerveteri e della festapatronale di Santa Barbara.
Per informazioni:steingra@uniroma3.it

L'ARCHEOLOGIA COME SCOPERTA DEL PASSATO E COME IMPEGNO PER IL PRESENTE: URKESH, ANTICA CAPITALE NEL SUO CONTESTO MODERNO
Venerdì 4 dicembre, ore 16
Aula 15 della Facoltà di Lettere e Filosofia - via Ostiense 236
I Professori Giorgio Buccellati e Marilyn Kelly Buccellati (UCLA e StateUniversity Los Angeles) terranno una conferenza dal titolo L'archeologia come scoperta del passato e come impegno per il presente: Urkesh, anticacapitale nel suo contesto moderno sulle ricerche archeologiche e gli studi di valorizzazione in corso su un'antica città della Siria, Urkesh.
Per informazioni:Rita Dolce rdolce@uniroma3.itwww.urkesh.com

mercoledì 25 novembre 2009

Più libri più liberi …


Giunta alla sua ottava edizione la Fiera nazionale della piccola e media editoria, resa celebre dallo slogan più Libri più liberi anche quest’anno andrà in scena a Roma presso il Palazzo dei Congressi dal 5 all’8 dicembre.
Il visitatore potrà immergersi tra migliaia di titoli vecchi e nuovi offerti da 409 case editrici, partecipare ad un dibattito, ad un reading, ad un concerto. I temi e i percorsi quest’anno ruoteranno in modo stringente sulla contemporaneità, con gli incontri targati “2010: Appunti di inizio millennio”, e sull’attualità (gente migrante, mafia e legalità, informazione e censura, diversità e pregiudizio). La star indiscussa di questa edizione sarà sicuramente il Corner e-Book in cui sarà possibile sperimentare il libro elettronico e discutere sugli scenari futuri dell’editoria.
Agli studenti universitari gli organizzatori hanno voluto offrire il 7 dicembre l’entrata gratuita. Consulta le istruzioni per usufruire della convenzione.
Non mancate!

lunedì 23 novembre 2009

SegnalARTI


Attività di Ateneo da lunedì 23 a domenica 29 novembre 2009
[da L'AGENDA DI ROMA TRE]

OSSERVATORIO SUL PRESENTE. DIALOGHI TRA SCENE E LIBRI
INCONTRO CON ROBERTO BACCI: ‘IN CAMMINO CON LO SPETTATORE’

Lunedì 23 novembre, ore 10
Aula B2 del Polo delle Aule Dams - via Ostiense 133
L’incontro con Roberto Bacci (Direttore della Fondazione Pontedera Teatro) sul tema In cammino con lo spettatore è il secondo appuntamento del ciclo Osservatorio sul Presente. Dialoghi tra scene e libri nato dalla collaborazione tra il Corso di Laurea Dams dell’Università Roma Tre e il Teatro di Roma.
La Fondazione Pontedera Teatro raccoglie l’esperienza di uno dei centri che hanno fatto la storia del teatro in Italia a partire dalla metà degli settanta. Nel corso dell’incontro In cammino con lo spettatore, Bacci racconta le scommesse vinte in questi quarant’anni e quelle attualmente aperte. Oltre essere un ‘luogo’, Pondera è stato ed è un crocevia di esperienze internazionali, d’incontri, di un modo di creare ambienti teatrali e non solo spettacoli.
Per informazioni:
Stefano Geraci, stgera@tin.it

CONCERTO DELLA ROMA TRE ORCHESTRA
MUSICA IN ATENEO - STAGIONE 2009-2010
Lunedì 23 novembre, ore 18
Aula Magna della Facoltà di Lettere e Filosofia - via Ostiense 236
La Roma Tre Orchestra in collaborazione con l’Ars Trio di Roma organizza per la Stagione musicale 2009-2010 i concerti Musica in Ateneo 2009.
Programma:
introduce: Giampaolo Palamara, compositore
Haude Morvan (flauto), Niccolò Luigi Manco (clarinetto) e Andrea Feroci (pianoforte)
eseguono:
Enescu: Cantabile et presto per flauto e pianoforte
I. Stravinsky: Three pieces for clarinet solo
F. Poulenc: Sonata per flauto e pianoforte
O. Messiaen: da “quatuor pour la fin du temps” Abîme des Oiseau
C. Debussy: Syrinx
F. Poulenc, Sonata per clarinetto e pianoforte
C. Chaminade: Concertino per flauto e pianoforte
G. Palamara: Largo per clarinetto e pianoforte
Per informazioni:
www.r3o.org/

MUSEI IN MUSICA
Sabato 28 novembre, dalle ore 20 alle ore 24
Musei in musica è un evento organizzato dal Comune di Roma (Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione, Sovraintendenza ai Beni Culturali, Assessorato alle Politiche Educative Scolastiche della Famiglia e della Gioventù), il Ministero per i Beni e le Attività culturali e Zetema, con il coinvolgimento di tutte le Province del Lazio.
L’iniziativa prevede l’apertura straordinaria di trenta siti tra Musei Comunali e Statali, Palazzi Storici Romani, Accademie ed Università che ospiteranno oltre novanta concerti gratuiti. Il programma coinvolgerà tutte le diverse forme musicali, dalla musica classica a quella leggera, al pop, jazz, hip hop, con sperimentazioni nella danza e nella coreografia.
Per informazioni:
Tel. 0606008 www.museiincomuneroma.it www.beniculturali.it

mercoledì 18 novembre 2009

L'archivio è in linea

Salve, ricevo e segnalo questa notizia importante per le ricerche storiche.


La Direzione generale per gli archivi annuncia che:

"È disponibile on-line all'indirizzo http://guidagenerale.maas.ccr.it/ il nuovo Sistema Guida generale degli Archivi di Stato italiani, costituito dall'integrazione di tre banche dati in formato nativo XML EAD e EAC, relative rispettivamente ai complessi archivistici conservati dagli Archivi di Stato, ai loro soggetti produttori e alle informazioni relative agli Istituti di conservazione. Particolarmente innovativa è l'interfaccia grafica di consultazione delle informazioni storico-istituzionali, basata sulla interazione tra una mappa del territorio italiano in formato SVG, una barra temporale sulla quale è possibile selezionare uno tra gli undici momenti storici individuati come determinanti per la storia d'Italia a partire dal periodo comunale ed una rappresentazione formale (in linguaggio OWL - Ontology Web Language) dell'assetto istituzionale da questi determinato sul territorio nazionale. Vengono oggi resi pubblici i dati relativi a tutto il periodo preunitario su scala nazionale e si prevede l'immissione dell'intero patrimonio informativo, con opportuni aggiornamenti, entro la prima metà del 2010".

venerdì 13 novembre 2009

Roma è grande, anzi è MAXXI.

E' nato il MAXXI, il Museo nazionale delle arti del XXI secolo. Dopo lunga gestazione, ben 10 anni tra lavori e rinvii per motivi burocratici, vede finalmente la luce uno dei musei d'arte contemporanea più grandi al mondo. Progettato dall'architetto iracheno Zaha Hadid e costato finora ben 150 milioni di euro (in realtà mancano ancora quattro lotti per la totale conclusione del progetto), il museo si pone come centro dedicato alla cultura, laboratorio di sperimentazione, studio e ricerca. Al suo interno trovano posto il MAXXI Architettura, il primo museo nazionale di architettura presente in Italia, ed il MAXXI Arte dedicato alla sola arte del 21. secolo.
Uno stanziamento di 4 milioni di euro da parte del Mibac fornirà i fondi necessari per l'iniziale progettazione delle mostre del museo, garantendo quindi la definitiva apertura al pubblico prevista per gli inizi del 2010.

MAXXI_Museo nazionale delle arti del XXI secolo
via Guido Reni, 4 A
00196 Roma

martedì 10 novembre 2009

SegnalARTI


Attività di Ateneo da lunedì 9 a domenica 15 novembre 2009
[da L'AGENDA DI ROMA TRE]


CIELI DIVISI, CIELI UNITI: DAL TURISMO ALLA MUSICA AL CINEMA
Convegno: lunedì 9 novembre, ore 9.30
Inaugurazione della mostra fotografica: Il muro di Berlino di Augusto Bordato
La mostra resterà aperta da lunedì 9 a lunedì 30 novembre
Istituto Italiano di Studi Germanici, Villa Sciarra-Wurts - via Calandrelli 25
Giornata conclusiva del convegno internazionale Cieli divisi, cieli uniti: dal turismo alla musica al cinema. Svolte, trasformazioni e tendenze in Europa a venti anni dalla caduta del muro di Berlino a cura di Marinella Rocca Longo e Cinzia Pierantonelli è promosso dal Dipartimento di Letterature Comparate e dal Master Master in Linguaggi del Turismo e Comunicazione Interculturale.
Al convegno è abbinato il concorso a premi Dov’è il Potsdamerplatz? Mappe storico-toponomastiche in un percorso attraverso Berlino riservato agli studenti delle Scuole Medie Superiori di Roma con il tedesco come lingua straniera.
Per informazioni:
Giada Di Paolo, tel. 06 57338686 giada.dipaolo@tiscali.it

CONCERTO DELLA ROMA TRE ORCHESTRA
Giovedì 12 novembre, ore 18
Aula Magna della Facoltà di Lettere e Filosofia - via Ostiense 234
Il concerto della Roma Tre Orchestra, ad ingresso libero, sarà introdotto dal critico musicale Francesco Licheri.
Programma:
F. Liszt: I funerali
R. Schumann: Sonata n. 2 op. 22 in sol minore
J. Brahms: Sonata n. 2 op. 2 in fa diesis minore
Per informazioni:
orchestra@uniroma3.it

PROGETTI ARCHITETTONICI PER CONSERVARE E TRASFORMARE
Sabato 14 novembre, ore 15.40
Camera di Commercio di Roma, Sala del Tempio di Adriano - piazza di Pietra
Il Prof. Francesco Cellini, Preside della Facoltà di Architettura terrà un intervento su Progetti architettonici per conservare e trasformare nell’ambito del convegno internazionale L’identità dei luoghi tra turismo e conservazione. Per una valorizzazione sostenibile dei centri storici.
Il convegno, che si terrà a Roma venerdì 13 (ore 9.30, CNR - piazzale Aldo Moro 1) e sabato 14 novembre (ore 9.30, Camera di Commercio di Roma, Sala del Tempio di Adriano - piazza di Pietra), è stato organizzato nell’ambito del Progetto europeo Preserving places. Managing mass tourism, urban conservation and quality of life in historic centres da: CNR-ICVBC Istituto per la Conservazione e Valorizzazione dei Beni Culturali-Sezione di Roma Area della Ricerca Roma 1.
Per informazioni:
tel. 06 90672203 preservingplace@icvbc.cnr.it

PAOLO GRASSI. IL VALORE CIVILE DEL TEATRO
Sabato 14 novembre, ore 18
Libreria India - Teatro India, lungotevere Vittorio Gassman
In occasione dei 90 anni dalla nascita di Paolo Grassi, operatore culturale e fondatore con Giorgio Strehler del Piccolo Teatro di Milano si terrà la presentazione del libro di Carlo Dilonardo dal titolo Paolo Grassi il valore civile del teatro. Cronache racconti memorie.
Alla presentazione interverranno l’autore, l’editore Arduino Sacco, il Presidente della Fondazione Paolo Grassi Franco Punti e dell’Università Roma Tre Giorgio Taffon, Rosario Galli e Giancarlo Sammartano.
Per informazioni:
Ufficio Stampa
Dott.ssa Stefania Arancio, tel. 392 1676892 assoteaculture@gmail.com

venerdì 6 novembre 2009


Il "Giorno della libertà"

Il 9 novembre 1989 crolla il muro di Berlino. Eretto in una notte, il 13 agosto 1961, per 28 anni ha diviso in due la città. Una ferita di cemento armato alta 4 metri e lunga 155 chilometri, che adempiva al compito di fare da guardiano agli sconfinamenti degli uomini e delle idee.
In una notte si disintegra sotto i colpi dell'onda umana frenetica e colorata.
Avevo 6 anni e, sebbene non capissi nulla di politica internazionale, sapevo che stava succedendo qualcosa di "grande".
Allo stesso modo molti autori hanno subito il fascino di questo terribile simbolo.


Germania in autunno (Deutschland im Herbst, 1978)
di Reiner Werner Fassbinder
L'avanguardia dei registi tedeschi realizza undici episodi sulla lotta armata, in concorso al festival di Berlino del 1978. All'indomani dell'uccisione del presidente dell'associazione degli industriali tedeschi da parte della RAF, del fallito sequestro di un aereo per opera dello stesso gruppo e del successivo "suicidio" di tre terroristi, il film costituisce un aspro atto d'accusa contro le misure di repressione e il clima di caccia all'uomo instauratosi in Germania di fronte al pericolo del terrorismo.
Christiane F. Noi i ragazzi dello zoo di Berlino (Christiane F. Wir kinder von banhof zoo, 1981)
di Ulrich Edel
Cristiana, una ragazza berlinese, vive con la madre e la sorella in uno squallido quartiere dormitorio. La ragazza si ritrova ogni giorno più sola e, cercando di evadere dalla triste realtà che la circonda, diventa eroinomane a tredici anni toccando, in breve tempo, gli stadi più bassi della tossicodipendenza. Ma alla fine, contrariamente a quanto accade ad alcuni suoi amici che rimarranno vittime dell'eroina, Cristiana riuscirà a curarsi e a salvarsi.
Cielo sopra Berlino (Der Himmel ueber Berlin, 1987)
di Wim Wenders
Damiel e Cassiel, due angeli scesi dal cielo, aggirandosi nella Berlino odierna, si rendono conto dell'incapacità di comunicare degli uomini. Damiel si innamora di Marion, una bella trapezista licenziata dal circo nel quale lavorava. Per lei rinuncia all'immortalità e nasce uomo, ai piedi del muro di Berlino, optando per l'amore, allo scopo di vivere con Marion le gioie e le sofferenze di tutti gli uomini.
Good bye Lenin! (Good bye, Lenin!, 2003)
di Wolfgang Becker
Nell'ottobre '89 Christiane, comunista ortodossa che vive nella Germania dell'Est, cade in coma. Si risveglia otto mesi dopo con un cuore così debole che qualsiasi shock potrebbe ucciderla. Non sarà facile per parenti e amici nasconderle la verità sulla caduta del muro di Berlino.
Le vite degli altri (Das Leben der Anderen, 2006)
di Florian Henckel von Donnersmarck
A Berlino Est nel 1984, nel clima di terrore creato dalla polizia di stato, la famigerata Stasi, il drammaturgo Georg Dreyman e la sua compagna, l'attrice Christa-Maria Sieland, sono considerati fra i piú importanti intellettuali dal regime comunista. Ma il ministro della cultura, vedendo uno spettacolo di Christa-Maria, se ne innamora e dà l'incarico al migliore agente della Stasi di spiare la coppia. Con i sofisticatissimi sistemi di intercettazione l'agente HGW XX/7 entra nelle loro vite registrando ogni loro passo, ogni loro parola, fino a interferire con le loro azioni. Ma l'intreccio tra le vite degli altri e la sua finisce per stravolgere il destino di tutti.
Scandalo internazionale (A Foreign Affair, 1948)
di Billy Wilder
La spia che venne dal freddo (The Spy Who Came in from the Cold, 1965)
di Martin Ritt
Octopussy - Operazione piovra (Octopussy, 1983)
di John Glen
La terza generazione (Die dritte Generation, 1979)
di Rainer Werner Fassbinder
Lola corre (Lola rennt, 1998)
di Tom Tykwer
Il sole a mezzanotte (White Nights, 1985)
di Taylor Hackford
Questi film sono disponibili presso la Biblioteca di Spettacolo "Lino Miccichè"

Il parlamento italiano, con la legge n. 61 del 15 aprile 2005, ha dichiarato il 9 novembre "Giorno della libertà", quale ricorrenza dell'abbattimento del muro di Berlino, evento simbolo per la liberazione di Paesi oppressi e auspicio di democrazia per le popolazioni tuttora soggette al totalitarismo.

di Sandra Stefanelli e Elisa Panfili

lunedì 2 novembre 2009

SegnalARTI


Attività di Ateneo da lunedì 2 a domenica 8 novembre 2009
[da L'AGENDA DI ROMA TRE]

IL TEATRO BAROCCO IN FRANCIA
Lunedì 2 novembre, ore 14 - Aula 17
Mercoledì 4 novembre, ore 16 - Aula 23
Giovedì 5 novembre, ore 16 - Aula B
Facoltà di Lettere e Filosofia - via Ostiense 236
Il Direttore del Dipartimento di Letterature Comparate Prof. Otello Lottini promuove il ciclo di lezioni del Visiting Professor Charles Mazouer (Université Michel de Montaigne - Bordeaux III) su Il teatro barocco in Francia che si terrà nell’ambito della ricerca e del corso sul Barocco letterario francese della Prof.ssa Letizia Norci Cagiano.
Per informazioni:
veraldi@uniroma3.it

LEONARDO E IL GIOCO DELLE ARTI
Martedì 3 novembre, ore 15.30
Aula B1 del DAMS - via Ostiense 133
L’incontro Leonardo e il gioco delle arti. Parole, Immagini, Suoni in Contrappunto, un omaggio a Carlo Pedretti, è promosso dal Network Transito Atlantico, dall’Università L’Orientale di Napoli-Dipartimento di Studi Comparati, dal DAMS e dal Dipartimento di Comunicazione e Spettacolo dell’Università Roma Tre e dal The Hammer Center for Leonardo Studies at Ucla.
L’evento è una libera rapsodia di pensieri ed emozioni ispirata al contrappunto tra impegno filosofico-scientifico e creazione artistica che Leonardo chiamava, a proposito della pittura, ‘discorso mentale’.
Prendendo le mosse da una riflessione a più voci sul ‘Paragone delle arti nell’età intermediale’ alla ‘conversazione civile’, seguiranno interventi artistici in dialogo tra loro.
Per informazioni:
www.uniroma3.it (sezione news)

MOLIÈRE BAROCCO
Martedì 3 novembre, ore 17
Sala Capizucchi del Centro Studi Italo-francese, Università Roma Tre - piazza Campitelli 3
La tavola rotonda sul tema Molière barocco con Xavier Cuche, Delia Gambelli, Charles Mazouer è organizzatta dal Centro Studi Italo-francese. Introduce Valeria Pompejano e coordina Letizia Norci Cagiano.
Per informazioni:
Andrea Di Giuseppe digiuseppe@uniroma3.it

martedì 27 ottobre 2009

SegnalARTI



Attività di Ateneo da lunedì 26 ottobre a domenica 1 novembre 2009
[da L'AGENDA DI ROMA TRE]


IL TEATRO BAROCCO IN FRANCIA
Lunedì 26 ottobre, ore 14 - Aula 17
Mercoledì 28 ottobre, ore 16 - Aula 23
Giovedì 29 ottobre, ore 16 - Aula B
Facoltà di Lettere e Filosofia - via Ostiense 236
Il Direttore del Dipartimento di Letterature Comparate Prof. Otello Lottini promuove il ciclo di lezioni del Visiting Professor Charles Mazouer (Université Michel deMontaigne - Bordeaux III) su Il teatro barocco in Francia che si terrà nell'ambito della ricerca e del corso sul Barocco letterario francese della Prof.ssa Letizia Norci Cagiano e che si concluderà con la lezione di giovedì 5 novembre.
Per informazioni: veraldi@uniroma3.it

PRESENTAZIONE DELLA STAGIONE 2009-2010 DELLA ROMA TRE ORCHESTRA
Mercoledì 28 ottobre, ore 12.30
Facoltà di Lettere e Filosofia - via Ostiense 236
Conferenza stampa di presentazione della stagione 2009-2010 della Roma Tre Orchestra. Nata nel 2001 per iniziativa di Roberto Pujia e Valerio Vicari, la Roma Tre Orchestra intende contribuire alla diffusione della cultura musicale a Roma e dare spazio a giovani musicisti di talento desiderosi di lavorare insieme alla realizzazione di un progetto di alto profilo artistico. Dal 2005 il direttore musicale dell'Orchestra è Pietro Mianiti.
Per informazioni:http://www.r3o.org/

COMUNICARE L'ARCHEOLOGIA
Mercoledi 28 ottobre, ore 17.30
Spazio Archeologico Sotterraneo del Sas - piazza Cesare Battisti, Trento
Il Prof. Daniele Manacorda (Dipartimento di Studi Storico-Artistici, Archeologici esulla Conservazione) terrà una conferenza dal titolo Comunicare l'Archeologia nell'ambito delle attività di formazione dello Spazio Archeologico Sotterraneo del Sass organizzate dalla Soprintendenza per i beni librari archivistici e archeologici della Provincia di Trento.
Per informazioni:manacord@uniroma3.it

venerdì 23 ottobre 2009

Lo stato dell'arte sull'OA in Italia

Interessante giornata quella di oggi! Nonostante i disagi dello sciopero dei mezzi pubblici e della pioggia, numerose persone, bibliotecari, documentalisti e docenti di tutta Italia, si sono incontrate quest'oggi presso l'Aula Magna del Rettorato per parlare di Open Access.

Roberto Raieli, nel suo post del 14 ottobre scorso, ha illustrato brevemente la filosofia dell'OA e ha accennato all'esperienza di Roma Tre.
Dai miei appunti vorrei estrapolare alcuni concetti chiave espressi oggi dai relatori da condividere con voi.
Cosa c'è intorno all'Open Access?
- necessità di consapevolezza (delle istituzioni, del mondo accademico, degli addetti ai lavori);
- bisogno di policy;
- opportunità di condivisione immediata;
- sentimento di comunità;
- disseminazione della conoscenza;
- necessità di sinergie locali e nazionali e di cooperazione tra docenti-ricercatori e bibliotecari;
- opportunità dalla trasparenza;
- da incertezza (diritto d'autore, salvaguardia qualità, valutazione, conservazione) ... a formazione, chiarezza e tutela;
- sostenibilità;
- interoperabilità;
e, come nelle parole di questa mattina del prof. Roberto Maragliano, l'universo accademico deve considerare questo movimento per il libero accesso non più come "rumore", ma come "una prospettiva su cui investire".

Per saperne di più su l'OA in Italia: http://wiki.openarchives.it/index.php/Pagina_principale

PIMania

Dopo due anni e mezzo di "solitaria esperienza" il progetto di prestito interbibliotecario con le biblioteche del comune di Roma si allargherà a partire da lunedì 26 ottobre ad altre biblioteche dello SBA: Sezione Economia della Biblioteca di area giuridico-economico-politica e Biblioteca Guillaume Apollinaire del Centro di studi italo-francesi.

Siamo convinti che il trend positivo che il progetto ha avuto in questi anni non potrà che migliorare con la cooperazione allargata.

martedì 20 ottobre 2009

SegnalARTI


Attività di Ateneo da lunedì 19 a domenica 25 ottobre 2009
[da L'AGENDA DI ROMA TRE]


UN PROGETTO DI COHOUSING PER L'EX-COLONIA ESTIVA VITTORIO EMANUELE III A OSTIA LIDO
Da lunedì 19 a sabato 24 ottobre
Facoltà di Architettura - via Madonna dei Monti 40
Il workshop dal titolo Un progetto di cohousing per l'ex-colonia estiva Vittorio Emanuele III a Ostia Lido è organizzato nell’ambito del Lab Pro 1m Magistrale Progettazione Architettonica.
Per informazioni:
http://www.pism.uniroma3.it/category/workshop-cohousing/

CIELI DIVISI, CIELI UNITI: DAL TURISMO ALLA MUSICA AL CINEMA
Convegno: lunedì 19 e martedì 20 ottobre, ore 9.30
Aula Magna della Facoltà di Lettere e Filosofia, via Ostiense 236
Mostra Fotografica: ‘Il muro di Berlino di Augusto Bordato’ - Dal 19 al 24 ottobre
Foyer Aula Magna della Facoltà di Lettere e Filosofia
Il convegno internazionale Cieli divisi, cieli uniti: dal turismo alla musica al cinema. Svolte, trasformazioni e tendenze in Europa a venti anni dalla caduta del muro di Berlino a cura di Marinella Rocca Longo e Cinzia Pierantonelli è promosso dal Dipartimento di Letterature Comparate e dal Master Master in Linguaggi del Turismo e Comunicazione Interculturale e si concluderà con una sessione presso l’Istituto Italiano di Studi Germanici (lunedì 9 novembre, ore 9.30).

Per informazioni:
Giada Di Paolo, tel. 06 57338686 giada.dipaolo@tiscali.it

OSSERVATORIO SUL PRESENTE. DIALOGHI TRA SCENE E LIBRI
INCONTRO CON PAOLO RUFFINI: ‘TEATRI DOPO IL NOVECENTO’

Martedì 20 ottobre, ore 10
Aula B2 del Polo delle Aule Dams - via Ostiense 133
L’incontro con Paolo Ruffini sul tema Teatri dopo il Novecento è il primo appuntamento del ciclo Osservatorio sul Presente. Dialoghi tra scene e libri nato dalla collaborazione tra il Corso di Laurea Dams dell’Università Roma Tre e il Teatro di Roma.

Per informazioni:
Stefano Geraci, stgera@tin.it

venerdì 16 ottobre 2009

L'Italia nel mondo



La settimana dal 18 al 24 ottobre 2009 vedrà anche la nuova edizione della Settimana della lingua italiana nel mondo. L’Ufficio Relazioni Internazionali del Comune di Roma con l’Istituzione Biblioteche di Roma, in collaborazione con l’Istituto Italo-Latino Americano, l’Ambasciata Argentina, il Teatro Palladium, organizza una serie di eventi in diverse biblioteche e centri di cultura.

Vi segnalo il comunicato di Biblioteche di Roma con il calendario degli appuntamenti.

mercoledì 14 ottobre 2009

OA Week a Roma Tre

Settimana dell’Open Access a Roma Tre
19-23 ottobre 2009


Tra le tante definizioni più o meno nuove, più o meno note, che girano in Internet, chiunque abbia a che fare con lo studio e l’università dovrebbe sicuramente sapere molto sull’Open Access (OA), cioè sulla possibilità di avere il più libero accesso possibile al sapere scientifico, e dovrebbe conoscere anche il movimento internazionale dell’OA e le tante iniziative in proposito.

In occasione della Settimana internazionale dell’Open Access (19-23 ottobre 2009), all’Università Roma Tre abbiamo pensato di organizzare una serie di eventi (nelle biblioteche, nelle aule, nelle scuole dottorali, nei dipartimenti) coinvolgendo professori, ricercatori e studenti.

Per ciò che riguarda le biblioteche del Sistema Bibliotecario di Ateneo, sono stati sviluppati alcuni progetti di sensiblizzazione rivolti a tutta la popolazione universitaria: affissione di locandine della manifestazione e distribuzione di volantini nelle varie sedi; realizzazione di poster da affiggere nelle sedi con i testi delle dichiarazioni di Berlino, Budapest e Messina; comunicazione tramite i siti istituzionali e i blog dell’iniziativa e delle informazioni relative; corsi sulla Biblioteca Virtuale e sull’archivio ArcAdiA di Roma Tre.

Per la giornata del 23 ottobre è prevista, a conclusione della settimana, una giornata congressuale organizzata dal Sistema Bibliotecario di Ateneo in collaborazione con il CASPUR e con il patrocinio della CRUI. Questa giornata di studio è finalizzata a sensibilizzare la comunità accademico-scientifica italiana e ad approfondire la conoscenza sulle tematiche relative all'accesso aperto. È importante che tutti partecipino, in qualunque fase della loro attività accademica si trovino.

Tratte dai materiali informativi in distribuzione durante la settimana, infine, ecco 4 domande (e risposte) sull’Open Access.

Cos'è l' Open Access?
Open Access significa accesso libero e senza barriere al sapere scientifico. È un movimento nato all’interno del mondo accademico, il cui scopo è riappropriarsi della comunicazione scientifica offrendo libero accesso ai risultati della ricerca.

A cosa serve l' Open Access?
Le pubblicazioni scientifiche vengono rese gratuitamente accessibili in rete senza le restrizioni previste dalle licenze editoriali tradizionali: più un articolo è liberamente scaricabile, più è letto, più viene citato. Questo favorisce la condivisione del sapere e quindi un più rapido avanzamento della conoscenza.

Che cos'è un Open Archive?
Gli archivi aperti sono depositi digitali. Possono avere carattere disciplinare o istituzionale e contenere articoli, tesi, appunti per lezioni, video...

L’Open Access a Roma Tre
ArcAdiA, l'archivio istituzionale aperto dell'Università degli studi Roma Tre, si propone di raccogliere e dare accesso alla produzione scientifica dell'Ateneo.


lunedì 12 ottobre 2009

SegnalARTI


Attività di Ateneo da lunedì 12 a domenica 18 ottobre 2009
[da L'AGENDA DI ROMA TRE]



MOSTRA INTERNAZIONALE DI ARCHITETTURA
BSI SWISS ARCHITECTURAL AWARD 2008
La mostra resterà aperta fino a sabato 14 novembre
Orari: dal lunedì al venerdì, dalle ore 10 alle ore 20; sabato, dalle ore 10 alle ore 14; chiuso la domenica (ingresso libero)
Padiglione 2B della Facoltà di Architettura (ex Mattatoio di Testaccio) - via Aldo Manuzio 72
La mostra internazionale di Architettura Bsi Swiss Architectural Award 2008 è promossa da BSI Architectural Foundation e organizzata grazie alla collaborazione fra la Facoltà di Architettura di Roma Tre e l'Accademia di Architettura di Mendrisio (Università della Svizzera Italiana) di Mario Botta.
La mostra presenta al pubblico l’esito della prima edizione del Premio internazionale di architettura vinto dal paraguaiano Solano Benitez, figura emergente della vivace scena architettonica latinoamericana.

GUERRA E ARISTOCRAZIA NELL’ITALIA DELL’ETÀ DELL’ORO
Martedì 13 ottobre, ore 14.30
Palazzo del Bo - via Francesco Marzolo 8, Padova
Il Prof. Alessandro Guidi (Dipartimento Studi Storico-Artistici) terrà un intervento dal titolo L’archeologia della guerra: spunti per una riflessione teorica nel corso del convegno Guerra e aristocrazia nell’Italia dell’età dell’oro organizzato dal Dipartimento di Archeologia dell’Università di Padova in collaborazione con il Centro di Ateneo per i Musei.
Per informazioni:
aguidi@uniroma3.it

GLI INVISIBILI - ESORDI ITALIANI DEL NUOVO MILLENNIO
Martedì 13 ottobre, ore 18
Libreria Rinascita (Garbatella) - via Prospero Alpino 48
Alla presentazione del libro con DVD Gli invisibili - Esordi italiani del nuovo millennio, a cura di Vito Zagarrio, partecipano Giorgio De Vincenti, Vito Zagarrio, Christian Carmosino, Francesco Del Grosso, Christian Uva, Raffaele Meale, Barbara Maio, Simone Ghelli.
Gli invisibili (Torino - Edizioni Kaplan, 2009) è un libro ‘militante’, dedicato alla generazione degli esordienti degli anni Duemila che, assieme al DVD accluso, testimonia la nascita di una generazione che sta mutando la scena cinematografica nazionale.
IL MUSEO PARLA. A CHI?
Venerdì 16 ottobre, ore 9.30
Auditorium del Museo dell’Ara Pacis - via di Ripetta 190
La giornata di studi internazionale Il museo parla. A chi? è un incontro di esperti del settore museale, italiani ed europei, per confrontare esperienze e studi sulla comunicazione con il pubblico, promosso da: Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Roma, Musei in Comune, Centro di Didattica Museale dell’Università Roma Tre e Zetema-Progetto Cultura.
Per informazioni e registrazione:
Tel. 060608 (tutti i giorni ore 9 -22.30)

CONCERTO DELLA ROMA TRE ORCHESTRA
Venerdì 16 ottobre, ore 21
Museo Canonica - viale Canonica (Villa Borghese)
Il concerto è il primo appuntamento della nuova stagione 2009-2010 della Roma Tre Orchestra, diretta da Pietro Mianiti.
Programma:
P. Canonica: Tranquillamente, cantabile da Impressioni, poema sinfonico in tre quadri
E. Grieg: Holberg Suite, op. 40
W. A. Mozart: Divertimento per archi in re magg. k 136
B. Britten: Simple symphony, op. 4
Per informazioni:
orchestra@uniroma3.it

venerdì 9 ottobre 2009

Diamoci del tu

A proposito di interattività: biblioTu è il portale che ti consente un nuovo accesso al catalogo on line web 2.0 delle Biblioteche di Roma.

Tante le possibilità che il nuovo accesso offre. Cercare un libro, o un cd o un dvd, scegliere la biblioteca e, cliccando sul segno "scaffale", vedere le copertine di tutti i libri presenti sul ripiano di quella biblioteca e procedere ancora di scaffale in scaffale facendo una vera e propria visita virtuale. Oppure richiedere un libro in prestito interbibliotecario, partecipare al social network culturale, scrivere bibliografie su argomenti i più vari, proporre quesiti ai bibliotecari.
Ma basta con le esperienze mediate, clicca anche tu.

mercoledì 7 ottobre 2009

Riflessioni mattutine

Questa mattina appena arrivata in biblioteca ho aperto come al solito la posta e ho fatto una ricerca con Google. Così ho trovato due spunti per altrettante riflessioni.

La prima, sulle nuove forme di lettura grazie alla segnalazione di un collega bibliotecario su questo interessantissimo esempio di editoria elettronica:

http://www.kerouacontheroad.altervista.org/ontheroadmultimedial.html>
Tesi di Laurea dal titolo "Nuove forme del romanzo: ON THE ROAD, J.Kerouac" di Rachele Massei, relatore il prof.Francesco Varanini.

La seconda, dettata dal logo odierno nella homepage di Google che omaggia l’invenzione del codice a barre: il 7 ottobre 1952 è il giorno in cui fu rilasciato il brevetto di questa invenzione presso l’Ufficio brevetti americano con patente numero 2.612.994.

L'editoria elettronica, con gli e-journal prima e gli e-book poi, ha rivoluzionato la gestione, la crescita e l'accesso alle collezioni in biblioteca; il codice a barre ha facilitato e accelerato negli anni molte operazioni ripetitive a vantaggio dei servizi, prime tra tutte le procedure di prestito. Due rivoluzioni che ci appartengono.

lunedì 5 ottobre 2009

SegnalARTI

Attività di Ateneo da lunedì 5 a domenica 11 ottobre 2009

[da L'AGENDA DI ROMA TRE]





GLI INVISIBILI - ESORDI ITALIANI DEL NUOVO MILLENNIO
PRESENTAZIONE DEL LIBRO E DEL DVD
Martedì 6 ottobre, ore 19
Libreria del Cinema (Trastevere) - via dei Fienaroli 31/d
Alla presentazione del libro con DVD Gli invisibili - Esordi italiani del nuovo millennio, a cura di Vito Zagarrio, partecipano Giorgio De Vincenti, Vito Zagarrio, Christian Carmosino, Pierpaolo De Sanctis, Francesco Del Grosso, Christian Uva, Raffaele Meale, Barbara Maio.
Gli invisibili (Torino - Edizioni Kaplan, 2009) è un libro ‘militante’, dedicato alla generazione degli esordienti degli anni Duemila che, assieme al DVD accluso, testimonia la nascita di una generazione che sta mutando la scena cinematografica nazionale. Cinema ‘invisibile’ vuol dire un cinema che spesso non arriva in sala, o che quando ci arriva sa già di essere ghettizzato, pur offrendo autori e tematiche interessanti e, spesso, nuovi modi di produzione.
Il documentario Gli invisibili è prodotto dal Dipartimento di Comunicazione e Spettacolo dell’Università Roma Tre e dalla Mostra Internazionale del Nuovo Cinema, ed è stato girato in occasione dell’Evento Speciale ‘La meglio gioventù’ (Mostra del Cinema di Pesaro). Diretto da quattro studiosi e filmaker (Christian Carmosino, Enrico Carocci, Francesco Del Grosso e Pierpaolo De Sanctis), è dedicato alla nuovissima leva di registi e attori del cinema italiano.
RIAPERTURA DELLA BIGLIETTERIA TEATRALE DI ROMA TRE
Martedì 6 ottobre
Orari: dal martedì al giovedì dalle ore 13 alle ore 16
Stanza n. 2 (Piano terra) - via Ostiense 169
Riapre la biglietteria teatrale universitaria, dove studenti, docenti e personale TAB dell'Università Roma Tre potranno acquistare biglietti teatrali a prezzi ridotti.

Per informazioni:
Tel. 06 57332243 biglietteria.roma3@libero.it

CONVENZIONE CON LA ISTITUZIONE UNIVERSITARIA DEI CONCERTI
Grazie alla convenzione tra Roma Tre e IUC-Istituzione Universitaria dei Concerti, gli studenti, i docenti ed il personale di Roma Tre potranno seguire i concerti che si terranno nell'Aula Magna della Sapienza Università di Roma con speciali riduzioni sul costo dei singoli biglietti e degli abbonamenti (22 concerti). Sono inoltre disponibili mini abbonamenti e carnet di biglietti.

Per informazioni:
IUC, tel. 06 3610051-2 http://www.concertiiuc.it/

venerdì 2 ottobre 2009

Tutto accadde un venerdì...

Il venerdì è un giorno strano, un giorno di bilanci e di programmazione insieme. E' il giorno in cui si tirano le somme di quanto si è fatto durante la settimana e si decide cosa si farà nei giorni successivi, ma senza ansie eccessive: d'altronde c'è il salvifico fine settimana, durante il quale chi è formica cicaleggia e chi è cicala ... in genere continua a cicaleggiare!

Adesso sono le 16.40 di venerdì, è troppo presto per fare bilanci e per programmare il week end quindi mi limito a osservare la sala dalla mia posizione privilegiata dentro l'acquario. E' una bella vista: ci sono pochi utenti, c'è chi studia, chi chiacchera, e c'è chi si aggira fra gli scaffali dei libri a presa diretta. Chissà se qualcuno di voi ha già sperimentato la serendipità...L'orribile neologismo indica la sensazione di gioioso stupore che si prova quando, gironzolando senza meta, si trova qualcosa che non si sapeva di desiderare. Lo scopo dei libri a scaffale aperto è anche questo!

Comunque la nuova Biblioteca non piace solo a me: le statistiche di frequentazione di settembre ci dicono che nei 15 giorni di apertura abbiamo avuto 295 presenze! Che dirvi? Grazie della compagnia e buon fine settimana!

martedì 29 settembre 2009

Biblioteche in rete


Ciao a tutti, se solitamente sono i libri a circolare tra la biblioteca "Lino Miccichè" e le biblioteche del comune di Roma per soddisfare le vostre richieste ... questa volte sono stati i bibliotecari a muoversi per parlare di nuove prospettive di cooperazione.

Oggi infatti una delegazione del Sistema Bibliotecario di Ateneo è andata a visitare la biblioteca Guglielmo Marconi poco distante dalla nostra sede.
Segnaliamo della biblioteca Marconi una vasta collezione di narrativa, letteratura e saggistica, anche in lingua straniera, cui si può accedere con il servizio PIM (Prestito Interbiliotecario Metropolitano). È anche presente una collezione di audiovisivi e cd audio disponibili al prestito per i possessori di bibliocard.

La biblioteca Marconi, in linea con la politica di promozione culturale seguita da tutte le biblioteche del comune di Roma, organizza periodicamente attività, mostre, rassegne di film. In questi giorni ospita una serie di iniziative nell'ambito del Festival della letteratura di viaggio 2009.




lunedì 28 settembre 2009

SegnalARTI


Attività di Ateneo da lunedì 28 settembre a domenica 4 ottobre 2009

[da L'AGENDA DI ROMA TRE]



IL CINEMA NELLE SUE INTERRELAZIONI CON IL TEATRO E LE ALTRE ARTI
Giovedì 1 e venerdì 2 ottobre, ore 10
Aula 10 (Piano 1) del Dipartimento di Comunicazione e spettacolo - via Ostiense 139

Il Prof. Jacques Aumont (Université Paris 3) terrà un ciclo di seminari su Le cinéma comme art visuel nell’ambito del Dottorato Il cinema nelle sue interrelazioni con il teatro e le altre arti.
Programma:
Giovedì 1 ottobre
Ore 15 - Cinéma, peinture, musée
Venerdì 2 ottobre
Ore 10 - La question du détail ou: que perçoit-on dans un film ?
Ore 15 - Le film et l’ombre

Per informazioni:
Prof.ssa Veronica Pravadelli pravadel@uniroma3.it

mercoledì 23 settembre 2009

Artelibro. Festival del Libro d'Arte

Salve, segnalo per gli appassionati di libri e d'arte la sesta edizione del festival "Artelibro. Festival del Libro d'Arte", che si svolgerà a Bologna dal 24 al 26 settembre.



Per informazioni: http://www.artelibro.it/


Per questa occasione la biblioteca Salaborsa di Bologna organizza numerose e interessanti iniziative: http://www.bibliotecasalaborsa.it/eventi/20638

venerdì 18 settembre 2009

SegnalARTI


Attività di Ateneo da lunedì 21 a domenica 27 settembre 2009

[da L'AGENDA DI ROMA TRE]



LA QUALITÀ TELEVISIVA NEL PASSAGGIO DA ANALOGICO A DIGITALE
Da lunedì 21 a sabato 26 settembre
Università di Torino

Il Prof. Enrico Menduni (Università Roma Tre) terrà una relazione dal titolo La transizione televisiva dall’analogico al digitale: servizio pubblico, tv commerciale, nuove proposte in occasione del Prix Italia su La qualità televisiva nel passaggio da analogico a digitale organizzato dal 21 al 26 settembre nell’ambito della Scuola estiva dell'Università di Torino.

Per informazioni:
menduni@uniroma3.it

MILLE E UNA VELA PER L’UNIVERSITÀ 2009
Da giovedì 24 a domenica 27 settembre
Villaggio Roma Tre, Porto Santo Stefano - Residence Lido di Giannella, Tombolo di Giannella (Grosseto)

La regata di fine Anno Accademico, Mille e una vela per l’università 2009 organizzata con la collaborazione dello Yacht Club Santo Stefano tra il Tombolo di Giannella e l’Argentario, quest’anno è affiancata dalla mostra Progettare una barca, sperimentazione e manualità, con premiazione dei migliori elaborati e da un incontro-dibattito con gli Atenei partecipanti sul tema Gli spazi della vela nell’università, riflessioni e programmi.
La manifestazione Mille e un vela per l’università, il programma didattico e sportivo promosso dalla Facoltà di Architettura dell’Università Roma Tre con la collaborazione della Facoltà di Ingegneria, è una iniziativa ideata da Massimo Paperini, Paolo Procesi e Maurizio Ranzi.
Quest’anno parteciperanno all’evento undici atenei italiani con una flotta di sedici imbarcazioni che per 3 giorni si sfideranno in mare aperto nella Regata di fine anno accademico, alla conquista del 3° Trofeo Roma Tre.

Per informazioni:
milleeunavela@uniroma3.it http://www.milleeunavela.com/




lunedì 14 settembre 2009

Lavori in corso. FINE

Finalmente è arrivato il fatidico giorno: oggi mettiamo la parola fine ai lavori in Biblioteca! Siamo stati chiusi due mesi e mezzo e vi abbiamo creato qualche disagio, però siamo convinti che ne sia valsa la pena.


Ricordate come eravamo?


Adesso siamo così!






Vi aspettiamo da domani.

venerdì 11 settembre 2009

SegnalARTI



Attività di Ateneo da lunedì 14 a domenica 20 settembre 2009

[da L'AGENDA DI ROMA TRE]




WORKSHOP DIDATTICO-SPERIMENTALE 'SHELLTER. LE SUPERFICI'
Da lunedì 14 a domenica 20 settembre, ore 9
Casalincontrada CeDterra Casalincontrada / Roccamontepiano (Chieti)

SHELLter è il nome di sistema costruttivo sviluppato presso l'Università Roma Tre da un gruppo di progettisti, coordinato dall'architetto Stefan Pollak, a partire da alcune tecniche costruttive concepite in Perù con terra cruda e aste vegetali e pensate per le zone altamente sismiche della costa pacifica e degli altopianiandini.
Il workshop didattico-sperimentale SHELLter. le superfici è promosso dal Dipartimento di Progettazione e studio dell'architettura dell'Università Roma Tre inc ollaborazione con le Università dell'Aquila e Gabriele d'Annunzio-Chieti Pescara, Legambiente-Circolo di Chieti, Centro di Documentazione delle Case di Terra di Casalincontrada (CH), Comune di Roccamontepiano (CH), Comune di Casalincontrada(CH), Soprintendenza per i Beni Archeologici per l'Abruzzo-Chieti,www.forumcalce.it.

Per informazioni:Stefan Pollak, tel. 06 57332962 https://mail.uniroma3.it/src/compose.php?send_to=pollak%40uniroma3.it


IL TERREMOTO IN ABRUZZO: PER UNA RICOSTRUZIONE FILOLOGICA. PRECEDENTI E PROSPETTIVE
Venerdì 18 settembre, ore 9.30
Aula Urbano VIII della Facoltà di Architettura - via Madonna de' Monti 40

Il terremoto in Abruzzo: per una ricostruzione filologica. Precedenti e prospettive è il titolo della prima giornata di studio, organizzata dal Master in Restauro architettonico e recupero della bellezza dei centri storici dell'Università Roma Tre e dal Master in Conservazione e recupero dell'edilizia storica dell'Università G.D'Annunzio, Chieti-Pescara.

Per informazioni:Arch. Maria Gabriella Gallo https://mail.uniroma3.it/src/compose.php?send_to=gallo%40uniroma3.it

venerdì 4 settembre 2009

A caccia di libri


Ciao a tutti, un breve post per ricordarvi che quando in biblioteca non trovate un libro potete sfruttare il servizio gratuito di prestito interbibliotecario con le biblioteche del comune di Roma.
Se non conoscete ancora il PIM (Prestito Interbibliotecario Metropolitano) collegatevi alla nostra pagina dedicata http://host.uniroma3.it/biblioteche/schedaNews.php?codiceNews=9&current=schedaNews

Occhio alla mail!


“Ci dispiace, purtroppo il prestito è stato già sollecitato ma l’utente non ha ancora effettuato la riconsegna del testo, procederemo con un nuovo sollecito”… Quante volte ci è capitato di dover dare una risposta del genere?
Proprio per migliorare il nostro servizio dal 1° settembre abbiamo attivato una nuova procedura di gestione dei solleciti dei prestiti scaduti, per cui agli utenti ritardatari verrà inviata una mail generata in automatico dal sistema, che sarà in grado di monitorare quanti solleciti mandare e a quale intervallo di tempo a seconda che si tratti di libri prenotati o no... meraviglie della tecnologia!
Che dire? Noi cerchiamo il più possibile di potenziare questo settore e di ottimizzare i tempi ma voi… occhio alla mail!

mercoledì 2 settembre 2009

L'estate sta finendo ...

... ancora no dal caldo che fa! Ma la Biblioteca ha riaperto da ieri i battenti con qualche novità in più. A parte le bibliotecarie e i bibliotecari come nuovi (cfr. post di Carlo), tante novità nella Sezione Storia dell'arte (che riaprirà verso la metà del mese), una nuova procedura automatizzata per sollecitare i prestiti scaduti e quindi garantire un servizio più efficiente (ve ne diremo di più), i libri di testo per il nuovo anno accademico in viaggio ... e altro ancora che vedremo insieme prossimamente.
Intanto bentornate/i ... e consoliamoci: con un buon libro è sempre vacanza!



sabato 8 agosto 2009

Diario di bordo. 39. giorno

E anche quest'anno è andato... Si, lo so che oggi non è il 31 dicembre, ma ho sempre considerato l'estate come il punto d'arrivo di un'intera stagione, di studio o di lavoro. D'altra parte siamo giunti ormai all'8 agosto e mi sembra proprio il momento giusto per tirare un pò il fiato.
Non ho potuto assistere al primo mese di lavoro alla Sezione "Luigi Grassi", ma ho seguito le ultime novità e vi posso assicurare che il colpo d'occhio è davvero strabiliante. I lavori non sono ancora terminati, ma sono a buon punto: armadi nuovi, tavoli nuovi, finestre restaurate... I bibliotecari invece saranno ancora quelli di prima, ma non preoccupatevi, qualche giorno di ferie e anche loro torneranno come nuovi!!!

La Biblioteca di Area delle Arti augura a tutti buone vacanze estive!

lunedì 3 agosto 2009

Formazione su bioarchitettura

Ciao,
segnalo l’iniziativa del Corso Base di bioarchitettura, che si terrà presso il Dipartimento di Architettura e Pianificazione Territoriale dell'Università di Bologna nel prossimo ottobre: http://www.bioarchitettura.it/formazione/corso-base-di-bioarchitettura-r

Il corso è patrocinato dal CNBA - Coordinamento Nazionale Biblioteche di Architettura di cui la nostra biblioteca è socia.

martedì 28 luglio 2009

Diario di bordo. 28. giorno

Il Mammuth si è estinto! No, non arrivo con undicimila e passa anni di ritardo, mi riferisco all’oggetto – meno peloso dell’animale ma altrettanto ingombrante – che troneggiava in sala lettura, la scaffalatura in cui erano collocati i libri e i periodici del Fondo Luigi Grassi. Il restyling della Biblioteca non poteva certo essere degno di nota senza la sostituzione del Mammuth che, per quanto funzionale, era indubbiamente brutto. Comunque anche i bibliotecari hanno un cuore e quindi non l’abbiamo abbandonato sul ciglio di un’autostrada ma gli abbiamo trovato una casa e dei nuovi padroni che ne avranno cura: l’Associazione Camminare Insieme

Mentre gli operai dipingevano i termosifoni di blu ...




... e i falegnami smontavano le finestre,



i bibliotecari si occupavano della sistemazione del corridoio, riempiendo gli armadi con i libri del Fondo Degrassi che, speriamo, saranno presto catalogati e resi disponibili al pubblico.


Che dite? Stiamo lavorando bene?

 
#cf4a { height: 200px; margin: 3em 0; position: relative; width: 400px; } div#cf4a img { border-left: 1px solid #ccc; border-top: 1px solid #ccc; box-shadow: 5px 5px 5px #aaa; position: absolute; left: 0; } div#cf4a img { animation-duration: 16s; animation-iteration-count: infinite; animation-name: cf4FadeInOut; animation-timing-function: ease-in-out; } div#cf4a img:nth-of-type(1) { animation-delay: 12s; } div#cf4a img:nth-of-type(2) { animation-delay: 8s; } div#cf4a img:nth-of-type(3) { animation-delay: 4s; } div#cf4a img:nth-of-type(4) { } @keyframes cf4FadeInOut { 0% { opacity: 1; } 17% { opacity: 1; } 25% { opacity: 0; } 92% { opacity: 0; } 100% { opacity: 1; } } .slideshow-container { width: 260px; height: 200px; background: #940F04; border: 2px solid #940F04; }